Intervista a Irene, speaker di Radio Autori Emergenti

La web radio è portata avanti dal 2011 da Irene, che da sempre ha la passione per la scrittura ed un amore incondizionato verso i libri. Radio Autori Emergenti è ospitata da 1000Mikes.com, un sito che ospita tanti canali web tematici indipendenti, ciascuno dedicato ad argomenti diversi.

Qual è il tuo rapporto con la scrittura?

«Ho cominciato a scrivere all’età di 8 anni: poesie sul senso della vita, sull’anima e sul destino. So’ che potrà suonare un po’ strano ma è così. Ne conservo ancora gli originali. Poi sono passata alla stesura di quelli che da bambina chiamavo “i miei libri”, scritti su semplici quaderni. Da lì ho sempre continuato a scrivere, con alti e bassi. Ho partecipato, classificandomi a premi di poesia, a livello nazionale e fatto parte di un circolo letterario. Intorno ai 25 anni ho incontrato il giornalismo e ho cominciato a praticarlo come free-lance in maniera trasversale: uffici stampa, agenzie di informazione, quotidiani, settimanali, quindicinali, web.

E poi cos’è successo? Come sei arrivata agli autori emergenti?

Poi, dopo tanti anni di questa passione, ho abbandonato tutto perché la mia idea di giornalismo era molto lontana una realtà, sempre più fatta di comunicati stampa preconfezionati, di conferenze-stampa istituzionali, di un’informazione niente affatto al servizio del bene pubblico. Un anno fa e mezzo fa, visitando un sito di self-publishing, ho scoperto l’incredibile sommerso letterario rappresentato dagli autori emergenti e ne sono rimasta profondamente colpita e commossa. Leggendo le anteprime delle loro opere su ilmiolibro.it e commentandole ho avuto la netta impressione di non essere entrata semplicemente in contatto con i loro scritti, bensì con le loro anime. Da lì la decisione, quasi immediata di aprire un blog, che parlasse di scrittura, promuovendo gli emergenti: è nato così “scrittura-mania”, attorno al quale si sono radunati da subito scrittori e poeti che hanno cominciato a segnalarmi e inviarmi le loro opere perché le recensissi o comunque ne parlassi nel mio spazio web. Questo è stato l’inizio di un’esperienza fantastica, dal punto di vista umano, che continua tuttora.

Com’è nata l’idea di aprire il canale Radio Autori Emergenti?

Mancava però ancora un tassello perché la mia felicità fosse completa: ho deciso di dare voce agli emergenti, inventando un canale tematico web, tramite il quale realizzare interviste che parlassero di loro, non solo come autori ma anche come uomini e donne, per avvicinarli ai loro potenziali lettori. E’ nata così, a metà settembre 2011, “Radio Autori Emergenti” che, ad oggi, ha ospitato numerosi e talentuosi poeti e scrittori, fino all’incontro con Gaetano Barreca, fondatore di “Giveight”, gruppo di autori emergenti, del quale anche tu fai parte, con il quale sto tuttora collaborando.

Perché di Irene non si sa quasi nulla?

“Scrittura-mania” e “Radio Autori Emergenti” sono frutto di un percorso interiore e di una scelta di vita. Nascono come atto di amore. Non è importante chi io sia. Non cerco “fama” e riconoscimenti: non è questo il senso. Ciò che desidero è condividere: amo e promuovo l’arte perché rappresenta un potente mezzo di aggregazione e un modo per parlare all’anima delle persone. Ho pubblicato estratti dei miei libri e alcune poesie nel web e questo mi basta.

Sara Stefanini

Lascia un Commento