Archivi tag: aumenti

Rincari: italiani, tutti a piedi! E se ci tassassero anche le sneakers?

Spostarsi diventa sempre più un lusso. Per andare al lavoro o per fare commissioni come si fa?

La macchina non si può più prendere tra rincari di bolli e assicurazioni. Ma soprattutto il continuo aumento della benzina non aiuta di sicuro. Ora, hanno trovato la scusa del terremoto in Emilia per aumentare di nuovo l’oro nero, altrimenti come si potevano giustificare? Aumentano le accise, quindi, di 2 centesimi a partire da ora. Prima, lo scorso dicembre, c’era il decreto “Salva Italia” che ha fatto aumentare le accise di 82 cent, adesso c’è il decreto “Terremoto”.

Allora, il povero lavoratore che la mattina si alza alle 6 per andare al lavoro, lascia al parcheggio sotto casa la macchina e si dirige verso la fermata dell’autobus più vicina. Tasto dolente. A Roma sono aumentate anche le tariffe Atac, e di tanto. E non si possono sfasciare i valida tori dei titoli di viaggio come hanno fatto questa mattina alla stazione metro di Rebibbia. Con la bicicletta, neanche se ne parla, si rischia la vita in una metropoli dove le piste ciclabili sono rare e mal progettate. Più che un effetto domino, si rischierebbe un effetto bowling con gli autisti che buttano giù i ciclisti-birilli.

Stanco, stressato e poco propenso, al lavoratore non resta che infilarsi un paio di scarpe comode e andare a piedi. Sperando che non ci tassino pure quelli. Chi lo sa, magari il governo ci invierà per posta dei contapassi economici (per risparmiare, s’intende) in modo da inserire delle tasse in base ai passi che si fanno al giorno. Magari scaglionando le imposte secondo i passi o secondo lo  spazio che il piede occupa sul suolo pubblico. Così rimarremo immobili, dentro casa, fermi come l’economia del nostro stesso paese.

Sara Stefanini