Archivi tag: village

Al via il Gay Village, testimonial d’onore Dj Francesco

Dal 21 giugno al 15 settembre, l’XI Edizione dell’evento estivo romano animerà il Parco del Ninfeo all’Eur.

Francesco Facchinetti è il tato testimonial di quest’anno. Nello spot dell’evento, infatti, dei giovani genitori selezionano delle tate per i loro figli ma ad avere la meglio è Dj Francesco ed il suo compagno, che poi si baciano. Un gesto educativo ma anche un «messaggio che il testimonial non deve essere per forza gay o lesbica», spiegano gli organizzatori dell’evento.

Le pubblicità del Gay Village fanno sempre parlare di sè. Geniale è lo slogan “Naturalmente attaccanti” richiamando i tacchi rossi del calciatore, del quale avevamo parlato nel precedente articolo. Per rigor di rettifica, spiecifichiamo che l’ideatore della campagna, Gianmarco Sandri, spiega che Cassano non c’entra niente. Tutti hanno commesso l’errore di pensare che quella pubblicità fosse uno smacco pubblicitario in risposta alla battuta del giocatore numero 10 della Nazionale: «Son froci problemi loro, mi auguro che non ci siano veramente in nazionale». In realtà, chiarisce Sandri, «ci stavamo lavorando già da tre mesi – e aggiunge – poi in una tempistica perfetta è arrivata la frase di Cassano».

Annachiara Marignoli, una delle organizzatrici, lo definisce «un contenitore esclusivo», riempito da eventi di tutti i generi: dalla rassegna teatrale ai concerti live, dalla discoteca ai libri. Ma la novità è “Web Heroes”, un’occasione per conoscere i personaggi più cliccati del web. Da Sora Cesira che canta canzoni in inglese e spagnolo maccheronici a Charlie Hides che fa la parodia di Lady Gaga e Madonna.

Ma non bisogna dimenticare l’intento iniziale del Gay Village, conquistare diritti e come afferma Rita Rusic, la regista dello spot: «I doveri ce li hanno tutti ma i diritti no? Beh, sia i diritti che i doveri ce li devono avere tutti».

Sara Stefanini

 

Gay Village’12: accoglie la provocazione di Cassano e lancia il suo slogan “Naturalmente attaccanti”

LA NOTIZIA E’ STATA RETTIFICATA E AGGIORNATA QUI.

Ogni riferimento è puramente NON casuale. Dopo le cassanate, ecco, di risposta la pubblicità del Gay Village di quest’anno che rinfrescherà la calda estate romana dal 21 giugno al 15 settembre.

Le parole del giocatore Antonio Cassano del 12 giugno alla conferenza stampa della Nazionale non sono state le più riuscite. Alla provocazione di un giornalista risponde: «Son froci problemi loro, mi auguro che non ci siano veramente in nazionale». E le risate, a seguire, dei giornalisti, non hanno di certo rialzato il livello culturale ed intellettuale in sala. Il numero 10 azzurro poi, forse sotto consiglio, ha fatto pubblicamente le sue scuse ma ormai i gay avevano, è il caso di dire, incassa(na)to il colpo.
Ed ecco che ” in onore” del giocatore, creano questa campagna pubblicitaria del tutto stravagante e accattivante. Azzeccata non è l’unica parola giusta per questo calcio di tacco dato immaginariamente all’omofobia.

Geniale e ben riuscita sotto tutti i punti di vista. Uno smacco di classe in risposta all’attacco ricevuto. Per niente volgare e assolutamente raffinato è lo slogan “Naturalmente attaccanti”.

Sara Stefanini